Le 5 migliori escursioni da fare assolutamente in Sardegna!

Знакомство с Кальяри

City tour classico di Cagliari

Imperdibile la visita alla città di Cagliari, capoluogo della Regione Sardegna, almeno fin dai tempi dei Romani e ancora, la sua più grande città. Cagliari è una incantevole cittadina tipica del Mediterraneo, toccata dal mare e con una lunga spiaggia dove gli abitanti amano passeggiare ogni periodo dell’anno, prendere un caffè o vivere la notte con i suoi numerosi intrattenimenti.
A Cagliari avrete la possibilità di passeggiare per il labirintico quartiere medievale di Castello, costruito in pietra calcare color sabbia; visitare le piccole taverne e i tipici ristoranti del quartiere di Marina; dedicarvi allo shopping nelle piccole botteghe artigiane come nei negozi “grandi firme”.
I monumenti più importanti da visitare nella città vecchia sono le fortificazioni e le due torri medievali, la Torre di San Pancrazio (1307) e dell’Elefante (1305); la Cattedrale di S. Maria, risalente al XIII secolo; il Palazzo Viceregio; l'interessantissimo Museo Archeologico Nazionale che conserva un’ampia collezione di reperti punici e romani ma soprattutto numerosi bronzetti nuragici, la tipica piccola scultura in bronzo realizzata dagli antichi abitanti dell’Isola; infine, l'Anfiteatro romano, costruito nel II secolo d.C.
I migliori ristoranti con menù a base di pesce freschissimo saranno consigliati
dalle nostre guide esperte.

Коста Смеральда Discovering Costa Smeralda

La Dolce Vita in Costa Smeralda

La famosa Costa Smeralda, rappresenta il prodotto più riuscito della Sardegna turistica.
Questa incantevole area naturalistica caratterizzata dalle rocce granitiche modellate dal vento, fu scoperta dal principe Karim Aga Khan verso gli anni '60 e trasformata in un importante centro turistico d’alta moda. Porto Cervo è oggi tra le mete turistiche più conosciute al mondo e nel suo porto, Porto Cervo Marina si possono ammirare ormeggiati un gran numero di yacht di lusso. Lungo la famosa "Piazzetta" si trovano numerose boutique di importanti stilisti internazionali.

Avrete del tempo libero da dedicare allo shopping, in completo relax e gustandovi un gelato; le nostre guide esperte sapranno consigliarvi nello scegliere le migliori boutiques o ristoranti della zona.

Сердце Сардинии - магическая Барбаджа

La Barbagia e la Sardegna autentica

Attraversando le montagne rocciose del Supramonte inizia il nostro viaggio alla ricerca del cuore della Sardegna e il suo aspetto più autentico. Raggiungeremo il paese di Orgosolo, una cittadina famosa per le sue mura dipinte, chiamate "Murales”. La tradizione dei murales di Orgosolo inizia intorno alla fine degli anni ‘60, primi anni ‘70, quando la protesta studentesca stava cominciando a mettere in discussione decenni di oppressione e di ingiustizia sociale. Tutta la città si presenta dipinta in modo creativo con scene che rappresentano la vita quotidiana dei paesi dell’entroterra sardo e spesso raccontano tematiche di tipo sociale.

Un altro piccolo borgo imperdibile è Oliena, immerso tra ulivi e vigneti, famoso per una cucina genuina e per il suo vino rosso tipico della zona (Cannonau e Nepente), ma anche per l’artigianato come i ricami fatti a mano. L’atmosfera di Oliena vi coinvolgerà nel suo ritmo di vita tranquilla fatta di pace e silenzio. Ad Oliena si incontra il lato più autentico della genti sarde, le cui donne indossano ancora i costumi tradizionali.

Dopo la sosta per il pranzo con i pastori locali che ci offrono prodotti tipici della zona come il formaggio, attraverseremo un altro incredibile paese: Dorgali, famoso per la sua vista sul Golfo di Orosei e per le Grotte del Bue Marino. Dorgali custodisce inoltre un'importante area archeologica del popolo nuragico, il Villaggio di Tiscali. Tutta la regione è conosciuta anche per il suo pregiato vino e per l’artigianato, come la lavorazione della filigrana e della pelli.

Крепость - Нураге   в г. Барумини

Barumini e il mistero dei Nuragici

Barumini è uno dei più famosi siti archeologici della Sardegna con i resti del più grande villaggio nuragico fino ad ora conosciuto, risalente al 1.500 a.C.

La misteriosa civiltà nuragica prosperò in Sardegna tra il 1.500 al 500 a.C. e fu unica nell’aera mediterranea.

Le caratteristiche costruzioni a forma conica sono sparse per tutto il territorio e molte ancora sono da scoprire. Il sito archeologico di Su Nuraxi (in sardo il Nuraghe) probabilmente era il più importante centro economico e militare esistente. Il complesso è il meglio preservato rispetto ai resti del periodo megalitico. Su Nuraxi è stato il primo sito archeologico dell’isola incluso nella lista dell’Uniesco dei monumenti più importanti al mondo.

Пещеры Су Мармори. Ремесла и вина Ольястры

Il Parco Nazionale del Golfo di Orosei

Non si può lasciare l’isola se prima non si fa una crociera alla scoperta delle calette e delle irraggiungibili spiagge nel Golfo di Orosei, un area naturalistica protetta inclusa nel Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu. Attraverso un’escursione su una confortevole motonave, è possibile ammirare delle bellezze incontaminate da film, un mare cristallino e delle spiagge fini e bianchissime. Le cale sono raggiungibili esclusivamente via mare e pertanto ancora preservate dalla folla dei bagnanti.

La spiaggia di Cala Luna, ad esempio è un posto incredibile e quasi paradisiaco, scelto da famosi registi per girare i loro film. Le famose grotte del Bue Marino e la Cala Mariolu sono altre due tappe fisse delle nostre crociere.

La Grotta del Fico

Con una specifica escrursione di mezza giornata sul Golfo di Orosei è possibile visitare la Grotta del Fico, una grotta scavata da un antico fiume sotterraneo, inaccessibile fino a pochi anni fa perché considerata come l'ultimo rifugio della foca monaca, esemplare ormai in estinzione. L'escursione procede lungo le belle scogliere della baia, da dove è possibile ammirare le splendide variazioni di colore dell'acqua e l'asprezza delle scogliere abitate da numerose specie di uccelli, e di esplorarne gli angoli più selvaggi e remoti.